Galleria

POTATURA DI DIRADAMENTO

Comprende la potatura di manutenzione della chioma. Consiste nell’eliminazione di una piccola parte dei rami secondari vivi e di piccolo diametro. Di norma si tratta di una percentuale che varia dal 5% al 10%; in ogni caso, non supera mai il 15%. Il risultato deve conservare una densita’ di fogliame uniformemente distribuita, oltre che una struttura di rami ben spaziati. Il diradamento non modifica ne’ la dimensione ne’ la forma dell’albero. Deve permettere il passaggio di piu’ luce possibile attraverso la pianta, per ridurre la resistenza al vento o per diminuire il peso di branche sovraccariche.

Previsioni Trentino A.A.

Meteo Trentino A.A.

Visite

11016

Questo sito web usa i cookies per gestire alcune funzionalità, quali navigazione, autenticazione, commenti, etc. Utilizzando il nostro sito web, accetti l'utilizzo dei cookies.